Il gruppo terza età

Nasce nel 1984 da un’idea di Suor Agnese ed alcune donne che insieme decidono di fare un cammino comunitario,  sulle orme dei gruppi missionari e parrocchiali.

Con il ritorno di Suor Rosalinda, che a Vaprio era la maestra di lavoro e della formazione delle giovani al matrimonio, il gruppo ebbe uno sviluppo forte, perché le sue giovani si sentirono chiamate a partecipare con lei a questa iniziativa.

Il gruppo affiancò alla preghiera il lavoro, e si cominciò a realizzare il banco vendita annuale.

Ora il gruppo è formato da circa 120 persone che si occupano di diverse iniziative:

Gruppo per la liturgia   Gruppo lavoro   Gruppo cucina-bar   Gruppo visite ammalati

 

Per Natale vengono preparati e portati i doni a circa 140 ammalati; dal 2003 questa iniziativa si svolge in collaborazione con il Centro Diurno Anziani e la Caritas, mentre durante l’anno il gruppo delle più giovani e la Caritas si impegnano alle visite periodiche nelle famiglie  e presso l’ospedale per aiutare i degenti nel momento del pranzo e cena.

Durante l’anno partecipa alle iniziative decanali di Quaresima e Avvento presso la Casa Sacro Cuore di Triuggio  (giornate di ritiro).

Organizza il pellegrinaggio parrocchiale, generalmente presso un Santuario Mariano.

 

Un momento importante è il banco vendita, dove viene concretizzato l’impegno, la costanza e il sacrificio di tante persone che gratuitamente danno il loro tempo e il loro lavoro per realizzare meraviglioso manufatti che sono l’orgoglio del nostro gruppo e l’ammirazione delle persone che ci visitano. Il ricavo delle vendite è interamente devoluto alla parrocchia per la caritativa.

 

Per condividere la gioia delle nascite all’interno della nostra parrocchia, il gruppo si è impegnato a confezionare e ricamare il camicino che viene usato durante la celebrazione del S. Battesimo e a farne dono ai neo genitori.

Altro fiore all’occhiello del nostro gruppo è la nascita di 3 bimbi con il nostro contributo al Progetto Gemma, nonché l’adozione a distanza di 2 bimbi tramite le nostre suore del Sacro Cuore.

Altra iniziativa è la pesca di beneficenza in occasione della festa patronale, il cui ricavato va a favore delle opere parrocchiali.

Sono trascorsi 20 anni dall’inizio, e con la grazia del Signore il gruppo è diventato una piccola comunità: tenendoci per mano l’una con l’altra cerchiamo di rendere visibile la Carità del Signore.